Quanto tempo ci vuole per avere un prestito?

Per ottenere un prestito è necessario attendere un numero di giorni diverso in base al tipo di finanziamento. Per quelli personali si attendono circa 7/10 giorni mentre per la cessione del quinto dello stipendio o della pensione anche un mese lavorativo.


Vuoi scoprire quanto tempo ci vuole per avere un prestito? Questa è una domanda sacrosanta. Spesso il bisogno principale, oltre a ridurre il più possibile il tasso d’interesse e quindi il costo del denaro in prestito, è quello di ottenere liquidità immediata.

Quanto tempo ci vuole per avere un prestito?

Questa caratteristica – quella del prestito immediato con acconto rapido dell’importo sul conto corrente – è utile per diversi morivi. Ad esempio per far fronte alle emergenze del caso. O magari semplicemente perché vuoi realizzare i tuoi sogni e non è mai piacevole aspettare che una pratica si attivi. In sintesi, chiunque fa richiesta di finanziamento vuole delle tempistiche minime.

Quanto tempo ci vuole per avere un prestito?

Questo dato dipende dalla tipologia di finanziamento richiesto in quanto cambia anche la procedura di approvazione della pratica. Vediamo nel dettaglio le varie caratteristiche dei diversi prodotti e il tempo utile all’erogazione del finanziamento.

Da leggere: cos’è e a cosa serve la visura del CRIF?

Tempi di attesa per un prestito personale

Quanto tempo ci vuole per avere un prestito personale? La prima e più diffusa forma di finanziamento non richiede una specifica motivazione per godere di una determinata somma di denaro. Se si chiede un prestito personale in banca, in linea di massima, i tempi di attesa non superano i 10 giorni lavorativi. Ma devi sempre dimostrare una buona affidabilità.

Quanto aspettare le per la cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio è un prestito dove la rata non può sforare 1/5 dello stipendio netto o della pensione netta (pari al 20%). Il rimborso viene effettuato con trattenuta in busta paga o cedolino di pensione direttamente dal proprio datore di lavoro o dall’ente pensionistico. Per il prestito con cessione del quinto i tempi di attesa possono arrivare a 25 giorni lavorativi.

Tempi erogazione prestito finalizzato

Nella lista dei possibili finanziamenti troviamo il prestito finalizzato. Basterà mostrare la documentazione di compravendita per procedere alla richiesta di un finanziamento dal rivenditore. In questi casi i tempi coincidono con l’acquisto del prodotto o del servizio. Quindi, di sicuro i tempi sono minimi ma non puoi usare il denaro come preferisci.

Cosa influenza il tempo di erogazione dell’importo?

Quelli indicati sono dei tempi di massima per ottenere la liquidità sul conto corrente. In realtà le attese possono aumentare o diminuire in determinati casi. Ad esempio, cosa incide sui tempi di accredito del denaro richiesto per il prestito?

  • Profilo creditizio – Se hai una storia creditizia lineare e senza particolari problemi registrati in passato (ad esempio con segnalazioni al CRIF come cattivo pagatore) i controlli sono veloci e i tempi di accredito si riducono.
  • Tipo di contratto – Chi ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato con un’azienda solida non ha grandi problemi per ottenere il prestito. I tempi si riducono ancora per i dipendenti della pubblica amministrazione. Infatti, le banche controllano anche la solidità dell’azienda o dell’ente che effettua il bonifico mensile e garantisce il salario necessario a restituire la rata.
  • Prestito e convenzioni – Spesso si punta su finanziamenti agevolati e convenzionati che ti consentono di ridurre la rata e gli interessi dovuti. Questo è il caso dei prestiti INPS, ex-INPDAP e NoiPA. Ma i tempi, in questi casi, si allungano. Infatti, come ricorda il sito Web ufficiale, il tempo medio di durata dell’iter per l’erogazione è compreso tra i 45 ed i 60 giorni.

Spesso i tempi si allungano anche a causa di errori di compilazione della domanda e consegna dei documenti necessari. Senza considerare che maggiore è la somma, superiori saranno i controlli da superare. Anche per questo, in molti casi, si cerca di lavorare su una possibile valutazione professionale per facilitare l’erogazione del prestito.

Da leggere: estinzione anticipata della cessione del quinto

Scegli una consulenza per ridurre le attese

C’è da aggiungere un punto: spesso i tempi per ottenere un prestito si allungano perché manca l’esperienza necessaria a valutare le opzioni e a scegliere la soluzione migliore. Ecco perché un agente finanziario ti può aiutare ad accorciare i tempi per accreditare il prestito sul conto corrente. Ti aiutiamo a scegliere la soluzione migliore, riducendo i tempi grazie a convenzioni vantaggiose.

Dott. Silvio Parisella

Sono un agente finanziario specialist inscritto all'albo OAM A4128. Mi occupo di prestiti dal 2005 con particolare attenzione al comparto sanità. Ho finanziato migliaia di medici, infermieri presenti in tutta Italia attraverso i prodotti di Prexta S.p.A. Gruppo Bancario Mediolanum. I contenuti e le opinioni eventualmente espresse all’interno di questo blog non rappresentano né corrispondono necessariamente al punto di vista dell’Azienda per cui lavoro.
Categories
categoria: Notizie sui prestiti
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy