Prestiti convenzionati per infermieri

Se lavori nel settore sanitario e vuoi accedere ai prestiti per infermieri convenzionati hai diverse alternative. In primo luogo puoi chiedere una cessione del quinto dello stipendio ma c'è anche l'alternativa del prestito personale. Senza dimenticare il finanziamento NoiPA per le somme più importanti.

Proprio come avviene con i prestiti per medici, esistono delle linee di credito che permettono a infermieri professionisti e operatori sanitari di chiedere dei finanziamenti per ottenere liquidità.

Stiamo parlando di tre soluzioni fondamentali. In primo luogo c'è il prestito personale per infermieri che garantisce un massimo di 75.000 Euro a chi ha bisogno di una somma non finalizzata in breve tempo.

Qualcosa di simile avviene con la cessione del quinto dello stipendio che ha un meccanismo diverso per pagare la rata: non c'è l'impegno del debitore a versare il dovuto ma l'importo viene trattenuto sul netto della mensilità.

Tutto diventa più comodo e snello, ed è il finanziamento per infermieri ideale anche per chi in passato ha avuto problemi con le segnalazioni al CRIF. Lo stesso si può dire del prestito NoiPA convenzionato che consente di ottenere cifre superiori con interessi ridotti e tempi di elaborazione del prestito molto vantaggiosi.

In sintesi, i prestiti per infermieri e operatori sanitari devono essere scelti con estrema attenzione. Noi siamo qui per questo, possiamo aiutarti per lavorare nel miglior modo possibile. Vuoi maggiori informazioni?

prestiti per infermieri

Ti aiutiamo a trovare i migliori prestiti per infermieri

Chiedi una simulazione del prestito

In 24 ore hai la tua valutazione gratuita.

Quali sono i migliori prestiti per infermieri?

Gli operatori sanitari che operano negli ospedali pubblici possono puntare a una serie di prestiti agevolati. Diciamo subito questo: gli infermieri del settore pubblico, ovvero chi ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato con lo stato, ha dei vantaggi sostanziali per accedere al credito convenzionato. Questo perché offre una condizione di stabilità difficile da eguagliare.

In altre parole, gli istituti di credito e le banche offrono diversi prodotti finanziari per chi lavora negli ospedali pubblici. I migliori prestiti per infermieri possono avere la formula della cessione del quinto, impegnando 1/5 dello stipendio per restituire capitale più interessi per un massimo di 75.000 Euro. E con il prestito con delega si aumenta la somma a disposizione. Vuoi approfondire?

Prestito NoiPa, soluzione per somme maggiori?

Abbiamo indicato prestito personale e cessione del quinto tra i principali finanziamenti per infermieri e operatori del settore sanitario nazionale. Ma per questi impiegati del settore pubblico, sempre con contratto di lavoro a tempo indeterminato con lo Stato, è disponibile una soluzione differente: il prestito NoiPA convenzionato. Di cosa si tratta esattamente?

È una formula molto interessante per ottenere somme elevate con interessi bassi e in poco tempo. Si tratta di una convenzione tra il circuito NoiPA e gli istituti di credito per ottenere prestiti vantaggiosi per chi è iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (o Gestione credito). Rispettato questo criterio, si accede a un doppio quinto dello stipendio.

Qual è il miglior prestito per operatori sanitari?

Non è facile scegliere il finanziamento ideale se non hai competenze approfondite in questo settore. Anche perché le offerte disponibili sono tante, le soluzioni per avere un credito agevolato come infermiere e operatore del settore sanitario ci sono. Ma qual è la condizione ideale per il tuo stipendio? Noi ti aiutiamo a individuare il prestito ideale e a ottenere dei vantaggi innegabili.

Rata su misura

Fa parte del nostro core business, siamo specializzati in questo: ti aiutiamo a individuare il prestito più conveniente. Così puoi gestire le rate senza problemi o difficoltà.

Tempi ridotti

Agevoliamo il processo, riduciamo le attese, semplifichiamo i passaggi. Così il denaro arriva in fretta sul tuo conto corrente: i tempi di attesa si riducono con la nostra consulenza.

Zero burocrazia

Sarà una vera sorpresa per te scoprire che sono sufficienti pochi documenti per accedere al credito agevolato per infermieri e operatori del Servizio Sanitario Nazionale.

Scegli subito il prestito per infermieri adatto a te

Contattaci per avviare una simulazione del finanziamento

Il documento di valutazione arriva in 24 ore (anche meno).


Quali sono i requisiti per chiedere i prestiti per infermieri?

I prestiti per infermieri specializzati, assistenti dei pazienti e operatori socio-sanitari in servizio negli ospedali hanno un punto in comune: permettono di accedere alla liquidità con un numero limitato di requisiti. In effetti, per chi ha un contratto a tempo indeterminato come operatore sanitario con la pubblica amministrazione le richieste sono ridotte e semplici da documentare:

  • Dimostrare la maggiore età (18 anni).
  • Bisogna essere in servizio.
  • Contratto di lavoro con lo Stato.

Nient'altro è necessario per poter inviare una domanda e ottenere un prestito agevolato o un finanziamento per infermieri convenzionati. Per chiedere una linea di credito dedicata ai tecnici della cura al paziente basta rispettare questa lista di requisiti. Se hai un contratto a tempo indeterminato come caposala, aiuto-infermiere, ostetrica o assistente medico puoi velocizzare il percorso.

Prestiti per infermieri: ecco i documenti necessari

Lo abbiamo anticipato e lo confermiamo: per ottenere il prestito se sei un infermiere - o un qualsiasi operatore del Servizio Sanitario Italiano - non servono tanti documenti. Anzi, la lista è particolarmente ridotta:

  • Carta d'identità.
  • Tessera sanitaria.
  • Ultima busta paga.
  • Certificazione CU ex-Cud.

Se vuoi chiedere una cessione del quinto dello stipendio basta questa combinazione. Poi, per il prestito personale sono necessari ulteriori controlli ma sono le banche o le società di credito a occuparsene.

Anche per il prestito convenzionato NoiPA servono delle verifiche, nello specifico bisogna confermare l'iscrizione Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (o Gestione credito) con versamento della quota di 0,35% sul salario che si percepisce ogni mese. Ma per infermieri pediatrici, ostetrica/o e altre figure che rientrano nella categoria degli operatori sanitari non ci sono problemi: l'accesso al credito è semplificato.

prestiti per infermieri

Perché è importante avere simulazione del prestito?

Grazie a una consulenza mirata puoi ottenere più opzioni per raggiungere il tuo obiettivo. Ovvero una somma di denaro liquido e non vincolato a una determinata spesa. Oggi il credito non finalizzato - ovvero non legato a uno scopo specifico - offre soluzioni differenti ed è difficile capire qual è la soluzione adatta alle tue necessità. Il risultato?

Rischi di optare per un credito non conveniente. Il nostro obiettivo è quello di offrire in primo luogo una simulazione basata sui dati reali, poi ti seguiamo in ogni passaggio per aiutarti a gestire il prestito per infermieri nel tempo. Anche se hai la necessità di estinguere il debito in anticipo, rinegoziarlo o consolidare il debito riunendo in un'unica rata finanziamenti differenti.

Trova i migliori prestiti per le professioni infermieristiche

Lavori come infermiere specializzato, aiuto-infermiere o caposala in un ospedale del Sistema Sanitario Nazionale? Hai un contratto di lavoro con lo Stato e lavori in ospedale per aiutare i pazienti in riabilitazioni, ortopedia, riabilitazioni e fisioterapia? Ci sono tutti i presupposti per chiedere un prestito agevolato per le professioni infermieristiche. Devi solo scegliere la condizione migliore. Fallo grazie a una valutazione reale, valuta TAN e TAEG di più simulazioni e scegli solo il finanziamento per infermieri che soddisfa al 100% le tue esigenze in termini di rata, ammortamento e spese.

Scegli il tuo prestito per operatore ospedaliero

Ti aiutiamo a trovare il miglior finanziamento per infermieri

Tutto questo in meno di 24 ore e senza impegno.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy