fbpx

Di quanto aumentano gli stipendi degli insegnanti con nuovo contratto?

C’è la firma del nuovo contratto di lavoro per gli insegnanti dove si indica un aumento in busta paga fino a 124 euro per i docenti della scuola pubblica. Ma anche per i dirigenti e per il personale ATA. Quali sono le opinioni in merito?


La categoria degli insegnanti ha firmato il nuovo contratto di lavoro che implica gli attesi adeguamenti dello stipendio. Il CCNL è stato sottoscritto all’ARAN, agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni, il 18 gennaio 2024 ed è entrato il vigore il giorno successivo.

Di quanto aumentano gli stipendi degli insegnanti con nuovo contratto?

Dal comunicato stampa leggiamo che questo passaggio interesserà 1.232.248 dipendenti, di cui 850mila insegnanti e 77.255 operatori dei settori università ed enti di ricerca. Per consultare il testo ufficiale è disponibile il documento PDF dove sono indicati anche gli adeguamenti economici.

Di quanto aumentano gli stipendi

Uno degli aspetti più interessanti inclusi nel nuovo contratto di lavoro degli insegnanti è proprio l’aumento dello stipendio. Un nodo necessario per contrastare gli effetti dell’inflazione. A quanto ammonta questo adeguamento tanto atteso dal reparto della pubblica istruzione?

  • 124 euro per i docenti
  • 96 euro per il personale Ata
  • 190 euro per i DSGA.

Tra gli altri aspetti economici che i sindacati hanno chiesto e ottenuto, ricordiamo i tre giorni di permesso retribuiti che vengono estesi anche al personale precario. Tutto ciò rappresenta un risultato importante ma è ancora migliorabile soprattutto alla luce del potere d’acquisto perso negli ultimi anni.

PRESTITO SU MISURA

PER DIPENDENTI PUBBLICI E PENSIONATI

Simulazione gratuita in 1 minuto

    *campi obbligatori

     
    Dichiaro di aver letto l'informativa trattamento dati personali con riferimento al servizio richiesto.
    Dichiaro di prestare consenso al trattamento dati personali al fine di ricevere informazioni sui prodotti offerti da Ratasumisura.it

    Una tantum a docenti e personale ATA

    Nel nuovo contratto di lavoro compare una voce di contributo una tantum al personale con contratto di lavoro a tempo indeterminato e determinato di durata annuale in servizio 2022-2023. L’importo è di 63,84 Euro per i docenti e di 44,11 Euro per il personale amministrativo, tecnico e ausiliario.

    Sempre a queste figure fondamentali per l’equilibrio nelle scuole e negli istituti è rivolto un aumento del 10% del compenso orario lordo per prestazioni aggiuntive rispetto all’orario d’obbligo.

    Le tabelle degli aggiornamenti e stipendi

    Per avere un’idea chiara degli aggiornamenti stipendi dedicati al personale scolastico e agli insegnanti riportiamo le tabelle con tutte le cifre pubblicate dal contratto nel documento ufficiale.

    aumento Retribuzione degli insegnanti.
    Aumenti degli stipendi docenti.
    Retribuzione degli insegnanti.
    Retribuzione degli insegnanti.

    Nonostante i buoni risultati di questo passaggio, l’attenzione è già rivolta a quelle che sono le contrattazioni per il prossimo contratto di lavoro rivolto a insegnanti e personale ATA.

    Dott. Mario Gallo

    Sono un agente finanziario inscritto all'albo OAM con numero A12663, collaboratore del dott. Silvio Parisella, agente Prexta S.p.A. Gruppo Bancario Mediolanum. Mi occupo di Prestiti NoiPa per dipendenti della pubblica istruzione dal 2016 e ho finanziato migliaia di insegnati, collaboratori scolastici e personale amministrativo in tutta Italia. I contenuti e le opinioni eventualmente espresse all’interno di questo blog non rappresentano né corrispondono necessariamente al punto di vista dell’Azienda per cui lavoro.
    Categories
    categoria: Notizie per insegnanti
    My Agile Privacy
    Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
    Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy