Quali sono e come cambiano le fasce di livello Pubblica Amministrazione

Le fasce di livello nella PA sono una rappresentazione – con relative differenze economiche e di carriera – delle tabelle di equiparazione fra i livelli di assunzione previsti dai contratti collettivi per chi lavora al servizio dello Stato italiano.


Le fasce di livello nella Pubblica Amministrazione permettono di organizzare la struttura delle figure professionali che operano all’interno della grande macchina organizzativa che è lo Stato. In questo equilibrio c’è bisogno di diverse figure e le fasce di livello permettono di gestire ogni aspetto.

fasce di livello nella Pubblica Amministrazione

Ovvero la carriera di chi ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato con la Pubblica Amministrazione. Grazie a questi strumenti possiamo conoscere non solo gli stipendi di chi appartiene a una fascia ma anche le mansioni, le responsabilità e i compiti da portare a termine.

Cosa sono e a cosa servono le fasce di livello?

Le fasce di livello nella Pubblica Amministrazione sono un sistema di codifica che collega un singolo contratto di lavoro, relativo all’assunzione di un dipendente statale, a una serie di diritti e doveri. Lo stipendio è collegato alle fasce di livello e lo stesso possiamo dire delle mansioni.

Solitamente, una fascia più alta è collegata a uno status superiore e quindi a uno scatto di carriera. Infatti, spesso l’attenzione verso questa classificazione riguarda proprio la necessità di valutare l’evoluzione della propria condizione lavorativa (sì, nella pubblica amministrazione è possibile).

Da leggere: differenza tra dipendente pubblico e statale

Nuovo sistema di classificazione del personale

Con il nuovo CCNL Funzioni Locali si superano le organizzazioni precedenti e si definiscono le categorie lavorative per i dipendenti assunti dallo Stato attraverso una divisione in quattro compartimenti fondamentali. Quali sono le attuali fasce di livello nella Pubblica Amministrazione? Abbiamo 4 aree:

  • Operatori.
  • Assistenti.
  • Funzionari.
  • Elevate professionalità.

Il comunicato stampa del Ministero della Pubblica Amministrazione (qui trovi la fonte ufficiale nella notizia presenta ufficialmente la nascita di questa nuova area delle dipendenze statali:

“Accanto alle tradizionali tre aree (prima, seconda e terza), viene introdotta una quarta area, definita delle «elevate professionalità». Lo scopo è accogliere i dipendenti che saranno assunti nell’ambito dei programmi del Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

In precedenza, avevamo delle fasce per definire il livello di impiego della Pubblica Amministrazione. Nello specifico parliamo di tre aree che con il rinnovo del CCNL sono diventate quattro:

  • A.
  • B.
  • C.

L’area A corrisponde al personale ausiliario che ha competenze minime e titoli di studio base, ovvero quello della scuola secondaria di primo grado. In altre parole, il diploma delle medie inferiori.

La prima area funzionale comprende mansioni di base mentre la seconda (ovvero la B) include attività legate a conoscenze avanzate. Il livello base di istruzione è quello delle scuole medie superiori (diploma di maturità) mentre aumentano le responsabilità e le autonomie del singolo.

Questa condizione raggiunge l’apice con le fasce di livello nella Pubblica Amministrazione dell’area C. Ovvero quelle che includono professioni dirigenziali con richiesta dei titoli di laurea.

prestito statale

Organizzazione economica delle fasce nella PA

Per comprendere le differenze economiche tra le varie fasce che attualmente sono evolute in aree di competenze e responsabilità abbiamo una struttura che va da F1 a F7 divise in questo modo:

  • Area 1: da F1 a F3 con massimo 1. 543, 66 euro di stipendio.
  • Area 2: dalla F1 alla F6, per un massimo di 1.917,91 euro.
  • Area 3: dalla F1 alla F7, raggiunge un tetto di 2.687, 21 euro.

Queste definizioni valgono anche per enti pubblici non economici, gli ENPE. Ovvero organi parastatali che si occupano di diversi compiti. Ovviamente a tutto ciò si dovrebbe aggiungere l’aumento di stipendio tabellare che viene previsto per i contratti come, ad esempio, avviene per i medici.

Scatti di carriera per merito e anzianità

La possibilità di effettuare concorsi per avanzare di livello e fare carriera nella PA è un passaggio descritto sempre dal comunicato ufficiale del Ministero della Pubblica Amministrazione:

“Ogni lavoratore pubblico avrà a disposizione nella sua carriera cinque “differenziali stipendiali”, scatti fino a 2.250 euro lordi l’anno che saranno assegnati in base ad anzianità e merito, dove quest’ultimo peserà per il 40% nella decisione”.

I dettagli di questa comunicazione sono interessanti. In primo luogo non c’è la concorrenza degli esterni alla PA e gli scatti possono avvenire in deroga ai titoli di studio fino al 2024. Questo è importante perché di base, le progressioni avvengono per valutazioni di merito e livello di formazione.

Inoltre, secondo la comunicazione ufficiale, per fare carriera e passare da un’area a quella superiore aumentando le fasce di livello nella Pubblica Amministrazione non sarà più necessario partecipare a un concorso pubblico. Ci sarà una procedura comparativa basata sulla valutazione negli ultimi tre anni.

Dott. Silvio Parisella

Sono un agente finanziario specialist inscritto all'albo OAM A4128. Mi occupo di prestiti dal 2005 con particolare attenzione al comparto sanità. Ho finanziato migliaia di medici, infermieri presenti in tutta Italia attraverso i prodotti di Prexta S.p.A. Gruppo Bancario Mediolanum. I contenuti e le opinioni eventualmente espresse all’interno di questo blog non rappresentano né corrispondono necessariamente al punto di vista dell’Azienda per cui lavoro.
Categories
categoria: Notizie per dipendenti pubblici
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy