Cessione del quinto dello stipendio per dipendenti pubblici

La cessione del quinto per dipendenti pubblici è un finanziamento che consente di ottenere somme importanti, anche di 75.000, in tempi brevi e senza garanzie. Ma per incassare le condizioni migliori devi avere un contratto a tempo indeterminato.

Ci sono diverse soluzioni per ottenere un prestito veloce ma un dipendente pubblico con contratto di lavoro stabile, a tempo indeterminato, può chiedere una cessione del quinto convenzionata.

Ovvero, con condizioni favorevoli grazie agli accordi tra banche, previdenza sociale o enti che si occupano dell'erogazione delle buste paga.

Rientrano nelle cessioni del quinto dello stipendio per dipendenti statali i prestiti NoiPA per insegnanti o il piccolo prestito INPS. Chi può accedere a questi circuiti per il finanziamento veloce può ottenere diversi benefit.

Chiaramente non è semplice puntare sulla soluzione migliore. Le opzioni sono tante, non è facile scegliere. per questo c'è bisogno di una consulenza mirata che ti aiuterà a ottenere la soluzione migliore per i tuoi progetti.

Quali sono i migliori prestiti per dipendenti pubblici e iscritti alla gestione NoiPA? Ecco cosa devi sapere, leggi come funziona la cessione del quinto per i dipendenti pubblici.

cessione del quinto per dipendenti pubblici

Simula l'importo della tua cessione del quinto

Invia la richiesta di preventivo

Le consulenze sono limitate.

Cos'è la cessione del quinto per i dipendenti PA?

Con questo termine intendiamo un tipo di finanziamento che viene erogato a chi ha dei contratti di lavoro con la pubblica amministrazione, sia come dipendente pubblico che statale. La cessione del quinto dello stipendio può essere concessa anche a chi non lavora nella PA, con un privato. E a chi ha contratti a tempo determinato.

Ma chi occupa un posto statale - ad esempio nella pubblica istruzione, nell'ordine pubblico, nei servizi ospedalieri e di sicurezza - può contare su trattamenti specifici che consentono di ottenere dei prestiti molto vantaggiosi.

Come funziona la cessione del quinto agli statali

Chi chiede un finanziamento con la formula della cessione del quinto dello stipendio accetta un meccanismo che permette anche a chi ha una segnalazione al CRIF come cattivo pagatore di ottenere la liquidità senza problemi.

Il prestito si basa sulla possibilità da parte della finanziaria di intercedere sulla busta paga del richiedente prima che venga incassata. Ciò significa che la rata mensile, che corrisponde a 1/5 della mensilità, viene trattenuta.

Inoltre non bisogna ricordarsi di fare bonifici o versamenti, risparmiando tempo prezioso e possibili segnalazioni di ritardo o mancato pagamento. Mentre la banca o la finanziaria può riscuotere senza problemi la percentuale di capitale prestato più gli interessi. Che come tutti prestiti vengono definiti dal TAN. Mentre il TAEG, in una cessione del quinto dello stipendio, ci indica il costo totale della rata comprese le spese accessorie.

Benefici per chi sceglie il prestito convenzionato?

La cessione del quinto per gli statali ha dei vantaggi concreti. Quali sono? Ecco una serie di punti da prendere in considerazione quando ti chiedi come e perché scegliere questa soluzione per ottenere liquidità.

Velocità

La cessione del quinto per dipendenti statali convenzionati è veloce, rapida. I tempi di attesa sono ridotti.

Convenienza

Grazie alle convenzioni con gli istituti di credito puoi pagare interessi minimi rispetto ad altri prestiti e cessioni del quinto.

Semplicità

Non hai bisogno di altre garanzie per ottenere la somma desiderata. Niente obblighi, ipoteche, fideiussioni.

Sei un dipendente pubblico e hai bisogno di liquidità?

Fai una simulazione gratuita

Contattaci e ottimizza la tua cessione del quinto.


Possono rifiutare la cessione del quinto?

Questo tipo di prestito non può essere rifiutato se sei un dipendente statale con contratto a tempo illimitato. Le uniche ragioni risiedono nell'instabilità del posto di lavoro e l'assunzione presso un'azienda di piccole dimensioni o in difficoltà economiche. Ma chi lavora presso istituzioni statali e pubbliche non ha problemi del genere.

Quali sono i requisiti per il finanziamento?

Le regole relative alla cessione del quinto dello stipendio sono legate al D.P.R. del 5 gennaio 1950 n. 180.

Dopo aver letto il modulo Secci con TAN e TAEG, ogni mese prelevano 1/5, il 20%, per restituire la rata della cessione del quinto dello stipendio. I tempi per l'ammortamento vanno da 24 a 120 mesi e possono arrivare a 75.000 euro.

Le somme sono svincolate da spese specifiche, puoi fare tutto ciò che desideri.

Ma anche chiedere altri prestiti e aumentare gli importi con il doppio quinto dello stipendio, il prestito con delega. In questi casi puoi avere più liquidità ma la rata raggiunge il 40% dello stipendio.

Come altri prestiti, la cessione del quinto può essere chiusa in anticipo ma in alcuni casi, oltre al capitale rimanente, devi pagare una penale dell'1% del totale rimasto.

cessione del quinto per dipendenti pubblici

Requisiti: chi può richiedere il finanziamento?

Le persone che hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato a patto che il prestito si chiuda prima del termine ultimo dell'impiego. Per ottenere i benefici del prestito convenzionato per chi lavora nella pubblica amministrazione, tipo la cessione del quinto NoiPA o il prestito per medici e quello per i Carabinieri, devi essere un dipendente dello Stato. Quindi lavorerai al comune, in questura, Regione, caserma, ospedale.

Lo stesso vale nelle scuole o nell'esercito. Insomma, devi essere un dipendente pubblico. Quali sono i parametri relativi agli anni? Dai 18 ai 65, altrimenti puoi chiedere la cessione del quinto della pensione percepita.

Anche i cattivi pagatori possono fare domanda?

Questo è un punto di forza decisivo se scegli la cessione del quinto per dipendenti pubblici

Se hai una segnalazione al CRIF come cattivo pagatore, magari per alcune rate pagate in ritardo, non devi presentare domande particolari o garanzie extra. Chiunque può ottenere un prestito perché non c'è pagamento della rata da parte del debitore. Tutto è automatizzato, la somma viene prelevata automaticamente dal salario.

Come chiedere la cessione del quinto per dipendenti pubblici

    In primo luogo devi raccogliere i documenti necessari a questo lavoro. Per fare domanda di finanziamento hai bisogno di: 
  • Documento d'identità
  • Codice fiscale.
  • Ultima busta paga.

Vuoi ottenere una simulazione della cessione del quinto agli statali per valutare le offerte più vantaggiose e convenienti?

Accorcia i tempi e riduci gli interessi

Contattaci per la tua cessione del quinto

Siamo specializzati in prestiti per dipendenti pubblici

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy