Agente in attività finanziaria: chi è e quando chiedere il suo aiuto

L’agente in attività finanziaria è una figura chiave per chi decide di farsi seguire nel miglior modo possibile e ottenere il credito giusto per le proprie necessità. Ecco cosa devi sapere per avere maggiori informazioni su questa figura iscritta all’organismo degli agenti e mediatori.


Quando ci troviamo di fronte alla scelta di un finanziamento ma abbiamo bisogno di chiarimenti o dettagli rispetto a una decisione, la figura a cui dovremmo far riferimento è l’agente in attività finanziaria. Vale a dire un professionista del credito al consumo.

Agente in attività finanziaria: chi è e quando chiedere il suo aiuto

Il punto di partenza è chiaro: il mondo dei finanziamenti è ricco di occasioni ma anche di incognite. In qualsiasi momento puoi trovare il prestito adatto alle tue esigenze ma se non sai valutare bene tutti gli elementi del modulo SECCI, come ad esempio TAN e TAEG, rischi di firmare un contratto poco conveniente. In queste dinamiche si inserisce l’agente in attività finanziaria. Qual è il suo ruolo? Cosa fa e quali sono eventuali incompatibilità?

Chi è l’agente in attività finanziaria?

Si tratta di un professionista che, attraverso la conoscenza del settore finanziario, è in grado di offrire la migliore soluzione in base alle esigenze del momento. Quindi è una figura professionale che aiuta il pubblico – ad esempio un libero professionista o un dipendente statale – a individuare il finanziamento ideale per una determinata condizione.

La caratteristica fondamentale dell’agente in attività finanziaria, oltre alla necessità di superare una serie di parametri che vedremo in seguito, è quella di far capo a un’unica società di finanziamenti. Quindi agisce in regime di esclusività. Cosa significa?

Quanti mandati può avere un agente in attività finanziaria? Uno solo, può lavorare con i prodotti di un’unica entità o di più società che fanno capo a un unico gruppo.

Da leggere: definizione di prestiti NOIPA per insegnanti

Cosa fa un agente in attività finanziaria

L’agente in attività finanziaria ha il compito di vendere prodotti di credito ai clienti che hanno bisogno di liquidità. Funge da mediatore tra le parti, semplificando il lavoro da parte della finanziaria che può contare su una figura che funge da commerciale per:

  • Mutui.
  • Prestiti personali.
  • Cessioni dello stipendio.
  • Cessioni della pensione.
  • Credito finalizzato.
  • Leasing.
  • Fideiussioni e garanzie.
  • Etc.

Anche il cliente finale può trovare grande beneficio dalla presenza di un agente dato che il suo ruolo è quello di consigliare, seguire e tutelare il cliente nel suo percorso per accedere al debito. Tutto questo non viene svolto in autonomia ma su mandato diretto di un gruppo bancario, una società finanziaria, un istituto di credito riconosciuto.

Quali sono i requisiti di un agente?

Questo professionista del credito deve essere iscritto in un apposito albo chiamato OAM (Organismo Agenti e Mediatori) in seguito al superamento di un esame di abilitazione. Poi il professionista deve avere un mandato da parte di una società o una banca.

Ogni agente con l’abilitazione a operare deve possedere una polizza professionale a copertura di eventuali danni arrecati da una cattiva condotta. In questo caso ci basta verificare se è autorizzato: senza polizza, chi opera non avrebbe certificazione.

Scegliere agente in attività finanziaria

Il portale OAM è un elenco che può essere consultato da qualsiasi utente. Come verificare l’iscrizione di un operatore in attività finanziaria? Basta fare una ricerca sul sito ufficiale.

Scegliere agente in attività finanziaria
Il portale OAM per la ricerca.

Qui è possibile verificare l’attendibilità o meno del professionista che si definisce tale. Con questa verifica possiamo capire se possiede tutte le abilitazioni per esercitare la professione. Ma anche da quanto tempo è iscritto in questo elenco e i dati di società.

Dietro a questa figura esiste un monitoraggio accurato al fine di limitare e frenare eventuali operazioni poco lineari. Altro consiglio: scegliere sempre finanziarie note.

Le grandi realtà hanno un controllo scrupoloso della propria rete di vendita. Ogni anno gli agenti in attività finanziaria devono adempiere in corsi di aggiornamento professionali obbligatori di 30h e fornire documentazione con polizza professionale sempre aggiornata.

Una volta verificati i parametri, affidarsi a questa figura vuol dire trovare la soluzione per ogni esigenza. Che sia un prestito personale, una cessione del quinto o un mutuo.

Dott. Silvio Parisella

Sono un agente finanziario specialist inscritto all'albo OAM A4128. Mi occupo di prestiti dal 2005 con particolare attenzione al comparto sanità. Ho finanziato migliaia di medici, infermieri presenti in tutta Italia attraverso i prodotti di Prexta S.p.A. Gruppo Bancario Mediolanum. I contenuti e le opinioni eventualmente espresse all’interno di questo blog non rappresentano né corrispondono necessariamente al punto di vista dell’Azienda per cui lavoro.
Categories
categoria: Notizie sui prestiti
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy